Pet Branding

“Chi è bello dentro, fuori è trasparente”.

Cos’è il Pet Branding?

Secondo la “definizione classica” il branding è “l’utilizzo di tecniche di Marketing per la creazione, la gestione e lo sviluppo di una marca, per differenziare la propria offerta ed incentivare la fedeltà dei clienti”.

Veniamo ora ad una visione meno classica. Chiudi gli occhi e pensa intensamente ad un limone, un bel limone giallo tipico della costiera Amalfitana. Adesso taglialo in due, spremilo e bevi il succo. Ora stai producendo saliva e senza volerlo ti viene da deglutire: questo è il tuo brand, il sapore della tua azienda.

Quali sono i 5 benefici del Pet Branding

Una strategia di Pet Branding & Positioning porta enormi benefici al PET MARKETING della tua azienda, in termini di:

  1. Riconoscibilità, reputazione e identità del brand;
  2. Storia, visione e missione del brand;
  3. Valore, competenze, prodotti e servizi del brand;
  4. Community e Buyer Personas a cui il brand si rivolge;
  5. Vantaggio competitivo e posizionamento rispetto ai concorrenti.

 

Cosa deve fare la tua azienda per cogliere i benefici del Pet Branding

Per un’azione di Pet Branding & Positioning la tua azienda dovrà analizzare il suo pubblico, le sue Buyer Personas, in termini di interessi, obiettivi, esigenze, problemi, paure, educazione, pensiero, obiezioni, linguaggio, psicologia.  Dovrà successivamente produrre contenuti eccellenti, utili e funzionali per dare valore ai Pet Parents e creare con loro una relazione che duri nel tempo. Attraverso uno stile distintivo imparerai “a vendere senza vendere”, spiegando loro chi sei, cosa fai, perché lo fai e come li puoi aiutare. Il tuo nuovo PET MARKETING inizia da qui.

Pin It on Pinterest

Share This