Pet Marketing Figitale

“La misura dell’intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario”

Essere FIGITALE (fisico + digitale) per il PET MARKETING della tua azienda significa “cambiare pelle” ed eliminare la tradizionale e obsoleta distinzione tra fisico e digitale, fra on line e off line, tra negozio ed e-commerce, a favore di un approccio più evoluto, integrato, omni-canale e sempre più vicino al PET PARENT. Vita reale e relazione digitale non sono più due mondi paralleli, sono al contrario due dimensioni convergenti, che si alimentano e potenziano a vicenda e dalla cui fusione possono derivare notevoli benefici. 1+1=11

Quali sono i 5 benefici del Pet Marketing Figitale?

Essere figitale può portare importanti benefici al PET MARKETING della tua azienda quali:

  1. Maggiore efficacia della comunicazione, del marketing e dell’azione commerciale, con un ritorno immediato su ricavi, margini, frequenza di acquisto e scontrino medio, riducendo al contempo i costi della gestione operativa;
  2. Maggiore vicinanza al Pet Parent, affiancandolo, informandolo, supportandolo lungo l’intero processo di acquisto, lungo la sua “customer journey”, sui canali che utilizza più frequentemente e comunemente, con ritorno immediato in termini di soddisfazione e fedeltà;
  3. Maggiore conoscenza del cliente, delle sue esigenze, dei suoi interessi, dei suoi problemi, dunque maggiore capacità di offrire il prodotto giusto, alla persona giusta al momento giusto;
  4. Maggiori opportunità di soddisfare i nuovi clienti “connessi” che prediligono il web al negozio tradizionale, con ritorno immediato in termini di vantaggio competitivo;
  5. Maggiore capacità di generare nuovi contatti, nuove opportunità e nuovi clienti.

Un caso FIGITALE di successo

Un caso vincente di azienda “figitale” è Amazon. Con l’apertura dei suoi pop up store e attraverso l’acquisizione di aziende fisiche (come il recente esempio Whole Foods, azienda di distribuzione alimentare Americana specializzata in prodotti naturali), Amazon permette ai suoi clienti di scegliere, comunicare, ordinare, ricevere, pagare sul canale che essi preferiscono, fisico, digitale o entrambi, in funzione delle loro preferenze, che possono anche cambiare nel tempo. Amazon è un modello da tenere sotto osservazione, un’azienda “animale” che ce ne sta facendo vedere delle belle, anche nel settore Pet.

Nulla da stupirsi dunque che in occasione del Black Friday 2018, Amazon abbia deciso di inaugurare a Milano il suo primo Pop-Up Store Italiano, dedicando un piccolo ma sensibile corner anche agli amici a 4 zampe! Che dire … una zampetta alla volta gli amici animali si fanno largo!  

Cosa deve fare la tua azienda per cogliere i benefici del Pet Marketing Figitale?

Non basta vendere on line per definirsi Figitale nel settore Pet. La tua azienda si deve trasformare, deve rivedere l’organizzazione ed i processi interni, dalla comunicazione al PET MARKETING, dal commerciale alla logistica, dalla produzione al controllo qualità, per essere in grado di interagire, in modo organizzato ed integrato, con i Pet Parents, clienti e prospect, su più canali possibili: dal negozio agli eventi, dal web ai social, dal numero verde alla chat, solo per fare gli esempi più immediati.

Per essere davvero figitale, per unire il mondo fisico al digitale, per creare un ecosistema in grado di avvicinare il tuo brand ai clienti, servono nuove strategie di Pet Inbound Marketing e nuovi strumenti di Pet Marketing automation.

Pin It on Pinterest

Share This