Ascolta le parole…

Se è vero che le parole hanno una potenza incredibile dovremmo fare una attenta riflessione, in modo particolare quando si opera in settori e contesti dove l’elemento della sensibilità è più sviluppato che in altri.

Nel settore Pet l’attenzione dei Pet Parent per la salute, felicità e longevità dei loro amati quadrupedi è un elemento decisamente sensibile e delicato. In tale contesto il Pet Marketing della tua azienda animale richiede le giuste parole.

Eppure continuiamo a parlare di “utenti”, termine tecnico per definire i nostri contatti web, di “proprietari”, termine legale per indicare i genitori di cani e gatti, di “mangime”, termine zootecnico per riassumere le varianti di cibo secco e umido destinato agli animali, di “animali”, termine giurassico per chiamare i nostri amici Pets che (nel frattempo) sono diventati veri membri della famiglia.

Trascurare la potenza delle parole nello sviluppo di Contenuti di Pet Marketing, nella comunicazione web, nelle conversazioni social, nei comunicati tradizionali, si può rivelare un grave errore. Al contrario l’utilizzo della semantica più appropriata può generare benefici incredibili ed un vantaggio competitivo significativo.

L’Analisi Web e la Social Listening rappresentano due leve fondamentali per trovare le giuste parole ed acquisire la capacità, la sensibilità, l’arte per generare contenuti informativi ed educativi che siano utili, funzionali ed apprezzati da parte dei Pet Parent, oltre che da “mamma Google” in chiave SEO.

Il prossimo passo è quello di inserire due nuove A nel tuo vocabolario animale: “Ascolto ed Analisi”    

 

Pin It on Pinterest

Share This